Stay hungry, stay foolish – “Siate affamati, siate folli”

Pubblicato: 8 ottobre 2011 in Attualità, Pensieri, Persone
Tag:, , , , , , ,


Ho parlato lungamente con il mio amico Davide e con mia moglie Silvia del perchè la perdita di Steve Jobs, il pioniere cofondatore della Apple, abbia lasciato letteralmente il mondo senza fiato.
Se n’è andato uno in gamba, non c’è dubbio.
Se n’è andato prima di tutto un maestro della comunicazione, uno col dolcevita nero e le scarpe da tennis che si presentava a un manipolo di giornalisti e senza tanti preamboli si toglieva dalle tasche oggetti che il giorno dopo diventavano parte della vita di ogni giorno. Oggetti comunque conosciuti da tutti, acquistati da moltissimi, imitati dai concorrenti. Oggetti apparentemente minimalisti, con pochi o nessun pulsante ma che dentro nascondono colori, suoni, libri, riviste, pensieri.
Il dono di Steve Jobs non è quello di avere inventato “il telefono moderno”, “il computer moderno”, “la tavoletta dei sogni”.. Steve Jobs è soprattutto un cervellone atipico, uno che ha utilizzato gli algoritmi dell’informatica rendendoli accessibili anche alla vecchietta sotto casa.

Steve Jobs è stato anche un grandissimo imprenditore. Ha portato la sua azienda al vertice salvaguardando la redditività dei suoi prodotti, che sono carissimi ma continuano ad essere considerati i migliori. Comunque spendere il 40 o 50 % in più per comprare Apple è considerato tollerabile. Questo significa che chi compra Apple prima di tutto si fida. Di chi ? Di lui soprattutto. Jobs sottoponeva i suoi collaboratori a ritmi massacranti, pretendeva il massimo. Era attento ai dettagli in maniera maniacale. Credeva nei giovani “affamati e pazzi”, come lui. Gli stessi ragazzi che oggi lo piangono – alcuni forse esageratamente – lo ricordano come una guida, un grandissimo motivatore, uno che aveva un surplus di intelligenza e moltissima urgenza di trasferirla agli altri, soprattutto alle nuove generazioni.
Quindi, sì, penso sia giusto tributare a quest’uomo il rispetto che si merita.
Solo con l’impegno e con il cuore si raggiungono gli obiettivi, qualsiasi essi siano: l’importante è identificarli e trasformarli in azione. Il tempo a nostra disposizione non è infinito, prima o poi il vecchio cede il passo al nuovo.

Buona serata !

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...