Paradise City

Pubblicato: 30 gennaio 2010 in Grammofono
Tag:, , , , , ,


Questo è un regalo ai nostalgici: niente di più e niente di meno, così vediamo se i Bikers che passano di qui hanno nelle vene ancora un po’ di anni 80 e la voglia di ricordare la Gloria di quegli anni!
Ne approfitto per questo temporaneo vuoto di ispirazione per ringraziare le persone che hanno accolto positivamente la nascita di questo blog. La cosa che in assoluto mi fa più piacere è il sapere che di tanto in tanto amici e parenti leggono e apprezzano: questo è il più bel movente ad andare avanti cercando di esprimere idee e pensieri che abbiano qualcosa di sensato e che stimolino riflessioni.
Proprio l’altra sera a cena ho confessato a Silvia che finalmente, grazie a questo giocattolino, posso trasformarmi in Don Claudio per provare a evangelizzare il mondo! Nessuna manìa di grandezza, non temete. Ma fermiamoci un secondo. La sfida di chi scrive non solo per sè stesso può portare a due opposte direttrici: l’autoreferenzialità (l’effetto prodotto sul lettore è il fastidio di chi assiste alla lezioncina di chi si crede primo della classe) e l’utopia. Per me l’utopia -parola decisamente abusata- significa darmi un obiettivo: cambiare lo stato d’animo del lettore. Quindi cambiare il lettore stesso.
Questo post doveva essere un semplice video musicale…

Appunto.

Claudio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...